I fondi in favore delle Unioni Territoriali finanziano importanti progetti
L'Unione Collinare beneficerà dei fondi regionali per migliorare il suo territorio

Diversi sono i progetti previsti utilizzando le risorse messe a disposizione dalla Regione

05/02/2018 - Anche l'Uti Collinare beneficerà di una parte dei 147 milioni di euro stanziati dalla Regione per realizzare progetti importanti di riqualificazione delle Uti. In totale, sono previsti 262 interventi su tutto il territorio regionale.

Il nuovo anno si è aperto con lo stanziamento di diversi fondi per migliorare il territorio di ciascuna Unione Territoriale. L'Unione Collinare sfrutterà questo importante contributo sia per migliorare strutture esistenti, che per costruire nuovi collegamenti stradali e ciclopedonali che uniranno i Comuni facenti parte dell'Unione.

Alcune delle opere in programma sono il recupero della Chiesa di San Michele Arcangelo, interventi nella casa di riposo di Majano e nel centro parascolastico di Flaibano, la riqualificazione dell'ex area discarica, l'ampliamento di un fabbricato da adibire a centro visite dell'Oasi di Fagagna, la costruzione di strade ciclopedonali di collegamento fra diversi Comuni, il miglioramento della viabilità e sicurezza a Coseano e a Barazzetto, la costruzione di una rotatoria tra la strada provinciale 59 di Brazzacco e la strada provinciale 51 Dei Colli, la sistemazione delle aree verdi esterne della scuola primaria di Rive D'Arcano e l'acquisto di uno scuolabus per il Comune di Rive D'Arcano.

Questi sono solo alcuni dei lavori previsti sul territorio Collinare che rispondono all'esigenza di migliorare il territorio nel suo complesso per renderlo attivo e attrattivo dal punto di vista turistico, ma anche sicuro per gli stessi cittadini che vi abitano. Rispondono, quindi, all'obiettivo prioritario dell'Uti Collinare, ossia creare "un biel vivi" per i suoi cittadini e per i potenziali turisti.

Attualità Economia

Condividi

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto